20140608_144454Eccoci nella bella capitale d’Italia  per alcuni giorni. Se vi trovate a Roma con bambini e volete trascorrere un pomeriggio di relax tra giardini e musica ecco l’itinerario che fa per voi. La passeggiata  che vi propongo parte da Piazza Mancini, punto nevralgico di arrivo e partenze di numerosi autobus,una volta arrivati a Piazza Mancini potete prendere Viale pinturicchio  e arrivate così da viale della XXIX Olimpiade al Villaggio Olimpico .
Vi accorgerete di essere capitati in uno storico quartiere, basta solo leggere le targhe delle vie .. Via  svizzera, Via canada, Via unione sovietica, Viale turchia, Via argentina..  le case furono costruite nel 1960 proprio in occasione delle Olimpiadi per ospitare gli atleti e gli uffici delle singole nazioni. Le abitazioni sono tutte sopraelevate, con uno ampio spazio sotto, ora a molti residenti parcheggiano le auto ma all’epoca dato che c’erano poche autovetture era anche un luogo di ritrovo, alcune unità abitative avevano il portiere e spesso nelle serate afose d’estate si portavano le sedie e si stava a chiacchierare fuori.Ancora oggi  il quartiere rappresenta un modello abitativo unico per la qualità della vita. l’intero complesso fu progettato dagli archittetti Vittorio Cafiero, Adalberto Libera, Amedeo Luccichenti, Vincenzo Monaco Luigi Moretti . Un progetto di grande lungimiranza urbanistica.. Ogni unità abitativa è percorsa grandi viali con piante rigogliose  e da giardini interni  aperti a tutti con alberi magnifici.

 

20140608_144906

oleandri villaggio olimpico

Percorrendo una delle vie del Villaggio olimpico arriverete al Parco della Musica dove si trova  il complesso delll’Auditorium costruito da Renzo Piano, uno dei pochi esempi di architettura  contemporanea  nella ex capitale dell’impero romano.

Tutto l’anno vengono organizzati concerti , festival , rassegne e  tutte le domeniche l’associazione nazionale degli agricoltori  Campagna Amica organizza  nella parte superiore  delle terrazze dove ci sono le aree verdi  un mercato diretto dal produttore al consumatore . Si trovano uova fresche,  formaggi, succhi biologici, verdure , piante aromatiche , fiori, pollame.

Dai terrazzamenti dell’auditorium si scorge una collina dove si trova il parco di Villa Glori , una meravigliosa oasi di verde  e relax.

Il Parco lo potete raggiungere dall’auditorium percorrendo via giulio gaudini , c’è una breve salita ,oltrepassate un distributore di benzina sulla sinistra e il viale  diventa Viale Maresciallo Pilsudski , uno degli  ingressi si trova  sulla sinistra , si chiama Viale dei settanta. Subito sulla salita sulla destra c’è un delizioso baretto dove si trova anche un recinto con mini pony per piccolini. Non spaventatevi per la pendenza della salita, proseguite, vale la pena una passeggiata.

Il parco è tenuto bene, grandi alberi secolari , pini marittimi, e aree giochi attrezzate per i piccolini.

Villa Glori è bellissima anche per chi vuole fare un pò di esercizio e correre perchè il parco si snoda tutto su una collinetta naturale , c’è un sentiero in cemento che percorre l’intera  area e ci sono anche delle  fresche fontanelle pubbliche con acqua corrente.

Insomma una bella pausa di relax tra verde e musica..

Share This: